Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Lazio col brivido, Genoa battuto 3-2: segna sempre Immobile, Juventus a -1

Gabriele Galluccio
  • a
  • a
  • a

In una domenica anomala a causa del coronavirus che ha costretto al rinvio di quattro partite tra Lombardia, Veneto e Piemonte, la Lazio scende in campo a Marassi contro il Genoa a porta a casa una vittoria fondamentale. Gli uomini di Simone Inzaghi soffrono più del previsto ma hanno comunque la meglio per 3-2 e rimangono a -1 dalla Juventus capolista. La partita si mette subito in discesa grazie al gol di Marusic dopo appena due minuti; addirittura sembra chiusa quando in avvio di ripresa il solito Immobile raddoppia. Ma il Genoa reagisce e rende dura la vita alla Lazio fino all'ultimo minuto: la squadra di Nicola accorcia Cassata, poi subisce il 3-1 firmato da Cataldi, ma a ridosso del 90esimo spaventa i biancocelesti con il rigore trasformato da Criscito. La Lazio si salva dagli assalti finali, mentre il Genoa va ko dopo quattro risultati utili ma può continuare a pensare alla salvezza con fiducia.  Per approfondire leggi anche: Ronaldo da record, anche la Spal ko

Dai blog