Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Roma, Nicolò Zaniolo aggredito negli spogliatoi dai compagni di squadra: il pesantissimo retroscena di Repubblica

  • a
  • a
  • a

Sul caso di Nicolò Zaniolo ecco che Repubblica sgancia una clamorosa bomba. Ormai, nella Roma, è un separato in casa: sulle sue tracce Juventus e Inter, su tutti. Le origini del crac non sono certe, di sicuro c'è il mutismo di Zaniolo, che non parla più con nessuno. Altrettanto certo il fatto che una settimane fa Paulo Fonseca, dopo la vittoria con l'Hellas Verona, lo ha duramente attaccato in tv per non aver rincorso un avversario dopo una palla persa. Un rimprovero pubblico dal grande peso specifico. Ma non solo. Eccoci alla bomba di Repubblica: secondo quanto scritto dal quotidiano, proprio mentre Fonseca criticava Zaniolo in favor di telecamera, negli spogliatoi succedeva di tutto. Contro Zaniolo. Il centrocampista veniva letteralmente aggredito da alcuni compagni di squadra, "non del gruppo dei senatori", fa sapere Repubblica. Un momento drammatico, dal quale il ragazzo è uscito molto scosso. Insomma, rottura con Fonseca e con il resto della squadra. Poi un confronti molto acceso con Guido Fienga, ad della squadra. Insomma, siamo ai titoli di coda. E forse ora iniziamo a capire il perché. Fari puntati sul calciomercato, non solo Inter e Juve: all'estero, per Zaniolo, suonano le sirene del Tottenham di Josè Mourinho.

 

 

Dai blog