Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ferrari, impressionante onboard di Leclerc a Monza: "Monoposto inguidabile", una spiazzante conferma

  • a
  • a
  • a

La prima sessione di prove libere del Gran Premio d’Italia è stata un antipasto di quello che attende la Ferrari in questo fine settimana. La speranza è di far meglio rispetto al Belgio, dove le rosse non sono riuscite ad andare oltre il tredicesimo e quattordicesimo posto, ma i segnali non sono incoraggianti: Charles Leclerc ha provato a spingere forte ma è arrivato comunque undicesimo ap un secondo e due di ritardo da Valtteri Bottas, che ha chiuso davanti a Lewis Hamilton di un paio di decimi.

Sebastian Vettel è addirittura penultimo e ciò lascia pensare che l’agonia della Ferrari è destinata a continuare anche a Monza. D’altronde i problemi sono evidenti, come documentato in un video da Alessandro Arcari, General manager di FUno Analisi Tecnica: “I problemi della Ferrari in ingresso curva si riassumono nell’atteggiamento che la numero 16 assume alla Roggia. La vettura perde il posteriore improvvisamente. L’ingresso curva resta un problema molto serio da risolvere per il monegasco, che a differenza del compagno ha cercato di mettere alle strette la sua SF1000”. Ma purtroppo Leclerc si è presto reso conto che anche stavolta c’è poco da fare. 

 

 

 

Dai blog