Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Fiorentina beffata, vince la Sampdoria. Federico Chiesa, palo e addio? Sempre più vicino alla Juventus

  • a
  • a
  • a

Colpaccio della Sampdoria in casa della Fiorentina. I blucerchiati guidati da Claudio Ranieri, ex mister viola negli anni 90, vincono 2-1 al Franchi con un rigore di Quagliarella al 42' e un gran gol in pallonetto di Verre all'83', dopo il momentaneo pareggio di Vlahovic al 72'. Per i padroni di casa beffa nel finale, con Federico Chiesa (sempre più vicino alla Juventus) che colpisce il palo ad Audero battuto. La Samp aggancia così proprio la Fiorentina in classifica, conquistando i suoi primi 3 punti dopo 3 giornate. E ai microfoni di Sky Sport, il team manager dei viola Giancarlo Antognoni ammette che l'addio di Chiesa è possibile: "In questo momento è della Fiorentina, vediamo cosa succederà in questi ultimi giorni di mercato. È un professionista, lo abbiamo praticamente adottato, ci auguriamo che possa rimanere perché è un giocatore importante e determinante. Oggi è un po’ più difficile essere una bandiera, capisco questi ragazzi che a un certo punto scelgono di cambiare". Chiesa alla "odiata" Juve, come Baggio e Bernardeschi prima di lui? "Anche i tifosi hanno capito che il giocatore in generale adesso si gestisce da solo ed è libero di scegliere dove andare, sono situazioni comuni anche ad altre squadre", è la diplomatica risposta di Antognoni, che bandiera viola lo è stato davvero.

Dai blog