Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, il Cts sul Mondiale di Sci a Cortina: "Meglio a porte chiuse, ma noi pronti comunque"

  • a
  • a
  • a

I mondiali di sci a Cortina dall’8 al 21 febbraio si svolgeranno a porte chiuse. La decisione non è ancora ufficiale, ma sarà presa dopo il pare dato oggi dal Comitato tecnico scientifico al governo, difficile, scrive il Corriere della sera, "che possano esserci deroghe. Gli scienziati hanno anche espresso il parere sulla proroga dello stato di emergenza suggerendo che arrivi a luglio, quando sarà in corso la campagna vaccinale e si potrà affrontare il contenimento del contagio in una stagione dove il virus circola meno", spiega il quotidiano.

 

 

Lo scorso 7 gennaio il Cts aveva già manifestato il parere contrario della presenza del pubblico:  adesso arriva la conferma ufficiale. "Mancano 30 giorni e lo scenario potrebbe cambiare. Ci siamo spinti sulla digitalizzazione degli eventi e sulla grande presenza della manifestazione in tv a livello internazionale, che daranno grande rilievo all’evento e alla località. L’augurio è che un po’ di pubblico possa arrivare, ma sotto il profilo sportivo siamo pronti e convinti che possa essere un grande evento sportivo", era stato l'auspicio, una settimana fa del sindaco di Cortina D’Ampezzo Giampietro Ghedina. Il Cts ha anche voluto sottolineare che lo stato di emergenza non può essere interrotto dopo tre mesi nel pieno dell’emergenza vaccinazione.

Dai blog