Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ferrara: "Auguri a Serra e a Valli per il loro islam tanto moderato"

Nel video editoriale di Giuliano Ferrara pubblicato sul Foglio.it, il giornalista romano riprende la triste vicenda che ieri ha colpito la Francia, con un occhio al passato ed uno al futuro. In primo luogo infatti, ricorda come le Charb, che lui definisce il "clandestino d'Occidente" che dirigeva il settimanale, prima dell'accaduto fosse stato dall'opinione pubblica bollato come razzista proprio per le sue vignette umoristiche su quel mondo così lontano e vicino che lo aveva messo sotto processo per islamofobia. Per tutto ciò Ferrara usa dure parole, affermando che i giornalisti di Cherlie Hebdo sono stati così uccisi due volte prima dalla campagna diffamatoria e poi dai terroristi. Dal passato, passando per i commenti del presente di due giornalisti di Repubblica, volge uno sguardo al futuro. Dapprima supportando le dichiarazioni di Michele Serra "sinistroide elegante" il quale afferma che solo quando l'Islam moderato, forte dell'avvenuta integrazione con l'Occidente, deciderà di combattere questi "assassini", tutto ciò potrà finire.  Un miracolo, che Ferrara in nome di Allah, si augura accada il prima possibile. In quanto a Bernardo Valli invece, si limita semplicemente a riportare le sue testuali parole: "questo attentato potrebbe attizzare l'islamofobia" evitando ogni commento

Dai blog