Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Usa: prosciolto l'agente che sparò a Michael Brown, esplode la violenza a Ferguson

E' esplosa la violenza, per le strade degli Stati Uniti e in particolare di Ferguson, dopo l'annuncio della mancata incriminazione di Darren Wilson, l'agente che uccise il 18enne afroamericano Michael Brown. La decisione è arrivata dopo l'ascolto di 60 testimoni e l'esame dell'autopsia: il pm Robert McCulloch ha puntato il dito contro le testimonianze contraddittorie rilasciate dai media. In strada la folla è insorta, con atti vandalici e spari: un poliziotto è stato ferito, una decina di palazzi sono in fiamme e trenta persone sono state arrestate.

Dai blog