Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sergio Marchionne, l'ultima apparizione pubblica: "Stanco, gonfio, cosa abbiano notato..."

Ecco l'ultima apparizione pubblica di Sergio Marchionne: è lo scorso 26 giugno, a Roma, due giorni prima di entrare nella clinica svizzera di Zurigo dov'è da allora ricoverato, in condizioni improvvisamente e drammaticamente peggiorate. Doveva operarsi a una spalla, ma ha voluto fortemente partecipare alla consegna della nuova Jeep Wrangler all'Arma dei Carabinieri. Il Ceo di Fiat Chrysler si è sempre detto un "carabiniere mancato", figlio del maresciallo maggiore Concezio, abruzzese emigrato con tutta la famiglia in Canada. "Un po' gonfio, il respiro affaticato", lo descrive Repubblica ricordando quel giorno romano. La malattia era già all'opera, nessuno poteva sospettarlo. "Si vedeva che era fiacco, pallido", ricordano i presenti. Una stanchezza che nascondeva una ben più tragica verità.

Dai blog