Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Il bistrot che dice "no" al nuovo dpcm: "Noi restiamo aperti". Arriva la polizia, finisce malissimo

Esplora:

Nel primo giorno di entrata in vigore del Dpcm del governo, sono stati diversi i locali che hanno deciso di non rispettare le nuove regole. Tra questi c'è anche il Bistrot di via Saragozza 81 a Bologna, che ha consapevolmente continuato a lavorare oltre l'orario consentito e per questo è stato multato. Emblematico il cartello sulla vetrina con su scritto "Restiamo aperti". Come riporta il Resto del Carlino, il Bistrot è stato inaugurato il primo agosto. "Il maggior incasso lo facciamo dalle 18: se ci costringono a tenere chiuso un mese, falliremo", ha spiegato il titolare Giorgio Perna.

Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev
 

Dai blog