Cerca

Primarie Pdl

La Russa contro la sua ex pupilla
"Giorgia, che errore candidarti
così rischi di rottamarti"

L'ex ministro: stiamo con Alfano perché garantisce al Pdl un orizzonte più lungo

Ignazio La Russa

"Un grandissimo errore politico", Ignazio La Russa, in un’intervista a Repubblica "boccia la candidatura di Giorgia Meloni alle primarie: "stavolta - dice -   Giorgia rischia di rottamare proprio quelle tesi che vorrebbe   sostenere". Comunque, "non ce l’ho con lei", piuttosto con quelli   "come Sandro Bondi, che pensano che la Meloni possa essere utile ad   affossare le primarie. Ci sarà una ragione se i più  contenti della sua candidatura sono quelli che vogliono mantenere nel   partito lo status quo. Giorgina si interroghi su questo".

   A chi gli domanda se il sostegno dell’area ex An ad Angelino Alfano sia contro Berlusconi, "anche questa- replica l’ex ministro -   è la vulgata di chi vuole seminare zizzania. Puntiamo su di lui   perchè è l’alternativa a una situazione di incertezza che è durata   fin troppo, perché garantisce al Pdl un orizzonte lungo e perchè è   d’accordo con noi che non saranno candidati personaggi   impresentabili". Oltre al fatto che il segretario del Pdl "ha accolto   le nostre precondizioni per sostenerlo, ovvero: mai più con la   sinistra, mai più Monti bis o un governo tecnico".    Alle primarie "noi puntiamo ad avere un milione di persone,   sarebbe un successo travolgente. Comunque - mette in chiaro - mi sono   andato a vedere i precedenti: Sarkozy vinse con 300 mila voti". Quanto  all’alto numero di candidati alla corsa per conquistare la leadership,  "spero si facciato tutti un esame di coscienza e si presentino solo   quelli convinti di poter battere la sinistra - auspica La Russa -   altrimenti è solo un’inutile conta o vanità".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • rammal

    22 Novembre 2012 - 21:09

    Caro onorevole, tra le precondizioni riportate nella tua intervista a <repubblica e richieste ad Alfano trovo: mai più con la sinistra, mai più Monti bis o un governo tecnico". Hai dimenticato un "mai più con Fini" e questo mi preoccupa molto, per dare ancora il voto al Pdl. Con simpatia Leopoldo

    Report

    Rispondi

  • fracar52

    22 Novembre 2012 - 00:12

    Dopo aver contribuito a votare tutte le leggi ad personam per il Maximo adesso detta lui le condizioni ad Alfano, tra le quali quella di non candidare i personaggi "non presentabili" ! Perché il Sig.B. con tutti i suoi casini, lo era ? Anche l'ultima oscura vicenda che lo riguarda, da quale fogna può essere uscita, per coinvolgere persino una persona per bene come deve essere il Rag.Spinelli? Da quale strano entourage di persone in frequentabili può essere nata l'idea di ricattare, rapire etc,etc, ? Cose che in Italia si sperava di aver dimenticato! Pensate anche solo al giro delle escort baresi! saranno state tutte ragazze per bene? Mah , io sono molto perplesso. E magari tra un po' si scoprirà il legame tra una di queste e il capobanda con le scarpette rossonere! :))) scusate ma mi vien persino da ridere! Che pena! Che Paese siam diventati! Auguri Italia!

    Report

    Rispondi

  • Benfed

    21 Novembre 2012 - 14:02

    L'unica a dire a CHIARISSSIME lettere che Monti NON LO VUOLE , neanche con l 'UDC. Qualcuno dice che non la voterà Io invece LA VOTERÓ e mi sembra che siamo in moltissimi a voler la votare!!!!

    Report

    Rispondi

  • borotalco

    21 Novembre 2012 - 14:02

    ex An e graziata da Berlusconi solo per fare quota rosa ed inventando pure un ministero inconsistente per Lei (ministero della giovanentu), io non la voterei di sicuro

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog