Cerca

Minetti

Nicole al Pirellone
Record di assenze
e scene mute in Aula

L'unico atto associato al suo nome è la relazione sul piano triennale contro il randagismo e il controllo demografico della popolazione animale.

Nicole al Pirellone
Record di assenze
e scene mute in Aula

Ci ha preso gusto Nicole Minetti a fare politica. "Voglio continuare a fare la consigliera regionale", ha detto qualche giorno fa spiazzando chi la voleva occupata nel prossimo futuro in attività più consone alle sue inclinazioni artistiche. Peccato, però, che il suo lavoro al Pirellone, almeno stando ai verbali delle presenze, sia stato finora scarso se non quasi completamente assente. 

I conti li ha fatti il Corriere della Sera nelle pagine di Milano: l'ex igienista dentale si è vista sei volte in Commissione Sanità della quale è membro (su 17 sedute) e nove in quella Cultura (su 16 sedute effettuate) e in aula ha chiesto ben 11 congedi. Quanto all'attività consiliare Nicole non brilla certo per iniziativa: ha messo la sua firma solo su sei proposte di legge (nessuna delle quali la vede prima firmataria), ha fatto solo sei interventi in aula in 55 sedute e nessuna comunicazione. L'unica cosa che può vantare è stata la relazione sul piano triennale contro il randagismo e il controllo demografico della popolazione animale. "Dopo due anni di mandato", scrivono i consiglieri del Pd sul blog regionale "ha collezionato assenze, congedi e presenze sporadiche che non hanno lasciato il segno almeno politicamente. Ci vuole fantasia a definire il suo curriculum consiliare degno di rispetto".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • isidoro1964

    16 Agosto 2012 - 13:01

    ...prendersela con lei. Chiedete conto a chi ce l'ha mandata. Mi ricordo di una certa telefonata alla trasmissione televisiva di Gad Lerner... Mi dispiace per il buon Silvio - che ho votato fedelmente fino al 2008 e che non voterò mai più - ma tutte queste storie di donne, sfacciatamente ostentate, hanno disgustato me e tanti altri. Ora,Silvio, goditi la meritata pensione, lontanissimo dalla politica, dove faresti solo danni.

    Report

    Rispondi

  • gibuizza

    16 Agosto 2012 - 12:12

    Dall'articolo emerge che l'umanità andrebbe enormemente meglio solo se non ci fosse la Minetti, più o meno come con lo spread e Berlusconi. Vogliamo smettere di fare informazione da quattro soldi? Quanti sono i consiglieri lombardi (e perché non quelli della altre regioni d'Italia)? Qual'è la loro frequenza? Cosa hanno fatto? Confrontiamoli tutti in modo che ognuno possa controllare il suo (e solo il suo) eletto per poi decidere se ne è contento o no! Sparare sulla Minetti significa salvare migliaia di lavativi e lazzaroni forse peggiori della Minetti stessa.

    Report

    Rispondi

  • gibuizza

    16 Agosto 2012 - 12:12

    Dall'articolo emerge che l'umanità andrebbe enormemente meglio solo se non ci fosse la Minetti, più o meno come con lo spread e Berlusconi. Vogliamo smettere di fare informazione da quattro soldi? Quanti sono i consiglieri lombardi (e perché non quelli della altre regioni d'Italia)? Qual'è la loro frequenza? Cosa hanno fatto? Confrontiamoli tutti in modo che ognuno possa controllare il suo (e solo il suo) eletto per poi decidere se ne è contento o no! Sparare sulla Minetti significa salvare migliaia di lavativi e lazzaroni forse peggiori della Minetti stessa.

    Report

    Rispondi

  • Ganibar

    16 Agosto 2012 - 01:01

    Ma cosa vi aspettavate da una che è diventata Consigliere Regionale in virtù dei bunga bunga, delle sue curve erotiche e dell'attività "orale"? E' un'igienista dentale, mica una politica!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog