Cerca

La musica non gli piace, e...

Siena, aggressione al sindaco Valentini: preso per il naso

La vittima il Pd Valentini. L'aggressore un pensionato

Bruno Valentini

Bruno Valentini

Il sindaco di Siena, letteralmente, "preso per il naso". Bruno Valentini, il democratico eletto all'ultima tornata di amministrative nonostante lo scandalo Mps, era diretto a Palazzo Pubblico, la sede del Comune, quando un uomo tra i 65 e i 70 anni ha iniziato a insultarlo. Il primo cittadino ha cercato invano di calmarlo, ha provato a parlare con l'arzillo signore, ma questo, imperterrito, si è avvicinato sempre di più. Fino a quando era talmente vicino da potergli prendere il naso tra le dita e poi stringerlo con tutta forza per due volte. L'uomo è stato subito fermato portato in caserma dai carabinieri. Si tratta di un professore in pensione già noto nella città di Siena per i suoi comportamenti singolari. E mentre l'aggressore veniva interrogato, Valentini veniva trasportato in ospedale, dove gli sono state diagnosticate diverse ecchimosi. Il movente dell'aggressione? Secondo quanto si è appreso, l'uomo non condivide il programma degli spettacoli di musica, ballo e cabaret che, in questi giorni, si stanno tenendo in piazza del Duomo a Siena.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • arwen

    17 Luglio 2013 - 10:10

    Tutto finito? Non c'è rimasto altro di cui parlare che del naso del Sindaco? Siamo troppo presi dai processi del signore oscuro per sapere che fine hanno fatto 4 miliardi di euro? Come al solito tutto finisce nel buco nero degli scandali dui sx.

    Report

    Rispondi

blog