Cerca

L'audio rubato

LODO MONDADORI
Berlusconi accusa:
Napolitano intervenne
sulla sentenza

Nella telefonata a un esponente Pdl "intercettata" da un giornalista di "Piazza Pulita" il Cav accusa il Capo dello Stato di aver fatto riaprire la camera di consiglio a sentenza già scritta

LODO MONDADORI
Berlusconi accusa:
Napolitano intervenne
sulla sentenza

Il capo dello Stato, Giorgio Napolitano, sarebbe intervenuto nella sentenza Mondadori ( con cui la cassazione ha confermato la condanna per il gruppo Berlusconi a pagare circa 500 milioni di risarcimento al gruppo Cir di Carlo De benedetti), facendo riaprire la camera di Consiglio quando i giudici era già arrivati a sentenza. L'accusa al presidente della Repubblica arriva dalla viva voce di Silvio Berlusconi in una telefonata a un esponente del Pdl che stava in quel momento concedendo una intervista a Piazza Pulita, la trasmissione di Corrado Formigli su La7, che ha casualmente registrato tutto e manderà in onda questa sera l'integrale della telefonata. Dalle parole di Silvio Berlusconi si evincerebbe la convinzione di un intervento a suo danno coi giudici della Cassazione da parte di Napolitano. "Mi è stato detto che il Capo dello Stato avrebbe telefonato per avere la sentenza prima che venisse pubblicata. “Dopodiché ha ritelefonato da capo, ha fatto ritelefonare da Lupo (Ernesto Lupo, consigliere giuridico del Quirinale ed ex presidente della Cassazione) al Presidente della Cassazione (Giorgio Santacroce) che ha chiamato il Presidente di Sezione (Francesco Trifone) costringendolo a riaprire la camera di consiglio. Cosa che non succede mai! Perché la sentenza era già pronta il 27 di giugno”.

La telefonata di Silvio Berlusconi 

Ascolta l'audio

In una nota diffusa in serata, dopo che l'avvocato del Cav Niccolò Ghedini ha minacciato le vie legali per la messa in onda della telefonata 'rubata', il Quirinale ha bollato le accuse di Berlusconi al capo dello Stato come "delirante invenzione diffamatoria".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Renatino1900

    05 Ottobre 2013 - 09:09

    tu sei, invece, talmente imbecille che in pubblico non ti vergogni neanche di dirti berlusconiano. meglio quelli che si nascondono, che nascondono la loro pochezza intellettiva.

    Report

    Rispondi

  • UNGHIANERA

    02 Ottobre 2013 - 10:10

    Penso che tu sia il solito demente che si vergogna, alla fine, di dire di essere un imbecille...sopratutto in pubblico!!!(Renatino1900) Cosa che a te invece, riesce benissimo!

    Report

    Rispondi

  • Renatino1900

    02 Ottobre 2013 - 09:09

    eh certo è il mio ad essere un cervellino, ma fino, al contrario del tuo. infatti tu credi a un delinquente che organizza questa buffonata per potere accusare con fantasie demenziali il Pdr... pensa quanto sei intelligente! pensa, fra un pò, non molto, riuscirete a dare del Comunista ad Alf-ano e Cicchitto!!! pensa quanto siete svegli ed intelligenti! gio, ma vaffanculo, va! che pena vedere questa destra sgangerata dissolversi sulle macerie di un Paese male governato da tanti, massacrato dal vostro salvatore. e non credo che tu non sia un coglione berlusconiano, penso che tu sia il solito demente che si vergogna, alla fin fine, di dire di essere un imbecille... soprattutto in pubblico!!!

    Report

    Rispondi

  • UNGHIANERA

    01 Ottobre 2013 - 20:08

    Già che ci sei attaccati anche all'uccello del Becchino,li ciucci tanta cultura...Padrone di non crederci!!!hahha!!ha!ha!ha!hahah!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog