Cerca

Abuso bizzarro

Taranto, donna denuncia una violenza sessuale: "Sono stati due cani randagi"

La signora dichiara: "Uno mi teneva ferma, l'altro mi spogliava". Gli animalisti insorgono: "Sono docili"

Taranto, donna denuncia una violenza sessuale: "Sono stati due cani randagi"

"Uno mi teneva ferma mentre l'altro mi spogliava con intenzione di usarmi violenza". Sono le parole di una donna di Crispino, in provincia di Taranto, che ha denunciato uno stupro. Uno stupro che però non ha niente a che vedere con denunce "standard", malintenzionati e strade isolate. Perché i protagonisti di questo abuso, a quanto pare, sarebbero... due cani randagi. La testimonianza della signora/vittima, secondo cui i cani si sarebbero "accordati" per adescarla e stuprarla, ha scatenato l'insurrezione degli animalisti della località pugliese: "Uno dei due, che chiamano Pinuccio, è una vecchia conoscenza di zona", ha sottolineato una volontaria. "È talmente docile che durante una manifestazione a Statte contro il randagismo si è lasciato esporre sul tavolo come testimonial, nella speranza che qualcuno lo adottasse". E dopo questa bizzarra denuncia i due cani sono stati portati in canile: "Chissà che qualcuno, grazie a questa storia surreale, non si faccia avanti per richiederne l'adozione", ha ribadito speranzosa la volontaria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • giacomolovecch1

    15 Febbraio 2014 - 16:04

    è stata una giornata da cani!

    Report

    Rispondi

  • Cini

    14 Dicembre 2013 - 21:09

    La poveretta ha bisogno di un buon psicologo!

    Report

    Rispondi

  • Logmain

    14 Dicembre 2013 - 13:01

    Quella è una disgraziata bugiarda da prendere a calci

    Report

    Rispondi

  • Tobyyy

    14 Dicembre 2013 - 11:11

    Signora scusi, ma erano due cani a quattro zampe o due cani a due zampe....?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog