Cerca

I primi verdetti

Elezioni amministrative, Valle d'Aosta: Grillo fa flop, perde il 12%

A metà scrutinio il Movimento 5 Stelle fermo al 6%: alle politiche, a febbraio, aveva preso il 18%. Dopo il Friuli, la crisi è conclamata

Elezioni amministrative, Valle d'Aosta: Grillo fa flop, perde il 12%

Le elezioni amministrative iniziano ad emettere i primi verdetti. In attesa dell'inizio dello scrutinio nazionale, che inizierà alle 15, in Valle d'Aosta sono già usciti i risultati delle regionali, il cui voto si è chiuso domenica sera. E l'esito è choc: Beppe Grillo e il Movimento 5 Stelle si fermano al 6,17%, un crollo rispetto al 18,5% ottenuto alle politiche di febbraio. Il raffronto con gli altri partiti nazionali non è possibile, visto che le liste presenti in Valle d'Aosta sono differenti, ma il dato è sicuramente significativo.

Come in Friuli Venezia Giulia - Già un mese fa, alle elezioni regionali in Friuli Venezia Giulia, i grillini avevano subito un'inattesa batosta. E se sul voto amministrativo a livello nazionale (come accaduto in Friuli) si può parlare di impatto negativo dell'astensionismo, non altrettanto vale per la piccola regione del Nord Ovest, dove alle urne si è recato solo l'1,26% in meno degli aventi diritto. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • perfido

    29 Maggio 2013 - 19:07

    Perché la gente del luogo confidava su Grillo per non far arrivare trasferito Ingroia in quella città. Ciò non si è verificato perché il p.m. è stato "condannato" ugualmente ai bellissimi monti di quella regione. Alla prossima tornata politica, Grillo, perderà anche quell'altro elettore per la questione TAV.

    Report

    Rispondi

  • spadino65

    27 Maggio 2013 - 19:07

    se Grillo ha perso voti voi del pdl siete letteralmente spariti....e parlate di Grillo

    Report

    Rispondi

  • maxgarbo

    27 Maggio 2013 - 15:03

    e il tuo PD? A quanto si è incagliato?

    Report

    Rispondi

  • Aprile2016

    27 Maggio 2013 - 14:02

    ***Peppino Grillo? La solita sòla del gioco delle tre carte. E' peggio dei napoletani dei Rolex falsi. Lui ce li ha veri, però! Oltre ferrari, barche, ville, azioni in ogni dove, paradisi fiscali etc etc. Che ridere! Poveracci i girini rossi skodinzolanti che stanno dietro a tal buffoni di korte come all'orekkinato del tavoliere con rekkie a s-vendola, l'ubriacone di Bettola & Compagni di merende vari.*

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog