Cerca

Il progetto

Limiti di velocità, la rivoluzione voluta dalla Lega: in autostrada a 150 chilometri orari

9 Novembre 2018

0
Limiti di velocità, la rivoluzione epocale voluta dalla Lega: in quali strade si vola, a quanto si andrà

I limiti di velocità, almeno in autostrada, potrebbero presto cambiare ed essere rivisti al rialzo. L'idea è partita dal deputato della Lega Alessandro Morelli, presidente della Commissione Trasporti alla Camera. Morelli vorrebbe portare il limite a 150 km/h, ma solo a precise condizioni: "Il ragionamento è che gli strumenti di sicurezza stradale, attivi e passivi, hanno fatto tanti e tali passi avanti negli ultimi decenni - dice l'ex direttore di Radio Padania al Corriere della sera - per cui ha poco senso mantenere in vigore quei limiti oggi che i rischi sono connessi a comportamenti diversissimi".

Leggi anche: Rc auto, la Lega stanga i furbetti: niente assicurazione? Massacro e ritiro della patente

Stando alla proposta del leghista, si potrà viaggiare fino a 150 km/h solo sulle tratte autostradali di massima sicurezza, cioè quelle coperte da tutor, con tre corsie per ciascun senso di marcia e asfalto drenante. I vantaggi, sostiene Morelli, sarebbero diversi: "Traffico più scorrevole, tempi di percorrenza più rapidi per tutti... e poi, vogliamo dirlo? La libertà di muoversi, in maniera meno legata".

Ad oggi, in realtà, la legge già prevede la possibilità di portare il limite di velocità a 150 km/h sulle tratte di massima sicurezza. Una novità introdotta ormai da cinque anni, ma finora non sfruttata da tutte le concessionarie autostradali.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media