Cerca

L'invasione

Gilet gialli, a Torino il primo corteo accanto ai No Tav: arriva il contagio anche in Italia

7 Dicembre 2018

0
Gilet gialli, a Torino il primo corteo accanto ai No Tav: arriva il contagio anche in Italia

Al fianco dei No Tav italiani il prossimo sabato a Torino ci sarà anche una delegazione dei gilet gialli. Al corteo organizzato dal movimento contrario alla linea dell'Alta velocità Torino-Lione ci sarà una delegazione di amministratori locali francesi provenienti dalla zona della Maurienne: "Non sono facinorosi - ha detto il leader storico dei No Tav a Repubblica, Alberto Perino - ma amministratori che aderiscono al movimento dei gilet gialli e che sono preoccupati del futuro delle loro valli. Sono espressione del movimento ambientalista".

Quello di Torino sarebbe il primo concreto contatto tra il vasto movimento di protesta nato in Francia e quello italiano, una scintilla che potrebbe essere deflagrante in un clima già infuocato, soprattutto attorno ai cantieri delle grandi opere. Il movimento dei gilet gialli potrebbe in qualche modo contagiare i vari gruppi italiani, finora divisi sotto varie sigle, per riproporre anche in Italia un unico e inedito movimento di protesta, proprio come era stato il M5s ai suoi albori.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media