Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Immigrato in strada con un bastone: "Italiani pezzi di m*** vi ammazzo". Poi pesta i poliziotti

Giulio Bucchi
  • a
  • a
  • a

Raptus di un immigrato senegalese di 30 anni a San Cipriano d'Aversa (Caserta): venerdì mattina l'extracomunitario, armato di mazza, ha seminato il panico tra i passanti delle vie della cittadina, brandendo l'arma e aggredendo verbalmente chiunque lo incrociasse. "Vaffanc*** pezzi di m***, paese di m***". Il sito locale Larampa.it ha pubblicato il video in cui lo si sente chiaramente pronunciare più volte la frase "italiani di m***, vi ammazzo". GUARDA IL VIDEO - "Italiani pezzi di m°°°, vi ammazzo". Il raptus del senegalese in strada Trasportato dagli agenti sul luogo nel commissariato di Casapenna, il senegalese è diventato violento aggredendo e pestando alcuni agenti nel tentativo di liberarsi, scagliandosi poi contro un'auto. Immobilizzato e arrestato, il senegalese è ora accusato di danneggiamento aggravato e di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Identificato, è risultato essere pluripregiudicato e noto alle autorità per reati di droga e di violenza nei confronti dei rappresentanti delle forze dell'ordine. Ora è nel carcere di Poggioreale, a Napoli. Leggi anche: Torino choc, 18enne si apparta col fidanzato e la stuprano. Toh, chi è la bestia

Dai blog