Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, nuovi contagi a Codogno: una pessima notizia per tutta Italia

  • a
  • a
  • a

Dopo il brusco risveglio di ieri, giovedì 26 marzo, con un nuovo botto di contagi e decessi, cattive notizie anche da Codogno, il primo focolaio scoperto in Italia di coronavirus. Si registrano infatti nuovi casi di contagio nel comune in provincia di Lodi. Prova del fatto che la riapertura dell'ex area protetta ha riacceso la catena dei contagi. Francesco Passerini, sindaco di Codogno, spiega: "Abbiamo sei positivi in più. Nelle ultime giornate eravamo fermi a 268 casi. Un segnale che i divieti introdotti con la zona rossa avevano funzionato", aggiunge. Una notizia sconfortante, segno del fatto che, nel momento in cui le misure a livello nazionale verranno rese più soft, la possibilità che il virus torni a diffondersi sono concrete. A Codogno, dopo ettimane di progressivo calo del trend, arrivato anche a toccare l'uno per cento, negli ultimi giorni il trend è in risalita. Il coronavirus, insomma, appare sempre più difficile da debellare.

Dai blog