Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Calabria, Jole Santelli dopo lo sbarco di immigrati positivi al coronavirus: "Conte faccia qualcosa, o chiudo i porti"

  • a
  • a
  • a

In Calabria sono arrivati alcuni immigrati positivi al coronavirus. Per Jole Santelli, presidente della Regione Calabria,  l’unica soluzione è “la requisizione di unità navali, da dislocare davanti alle coste delle regioni italiane maggiormente interessate, a bordo delle quali potranno essere svolti i controlli sanitari sugli immigrati e in caso di positività la quarantena obbligatori. Non esiterò ad agire, vietando gli sbarchi in Calabria”.

 

 

La governatrice continua “Mi aspetto una risposta rapidissima da parte del Governo e avverto che, in caso contrario, non esiterò ad agire, esercitando i miei poteri di ordinanza per emergenza sanitaria, vietando gli sbarchi in Calabria - conclude Santelli -. Voglio evitare un braccio di ferro con il Governo, ma ho l’obbligo di difendere i calabresi e chi ha scelto di passare in Calabria le proprie vacanze”.

Dai blog