Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Meteo, nubifragi e maltempo: weekend da incubo, chi finisce sott'acqua

  • a
  • a
  • a

Temporali e nubifragi stanno travolgendo l'Italia da Nord a Sud. I fronti temporaleschi sono quattro e stanno agendo soprattutto su alto Tirreno, Umbria, Campania e Basilicata. Il weekend che va da oggi, 25 settembre, a domenica 27 non lascerà un attimo di tregua agli italiani. Un ciclone in arrivo dalla Gran Bretagna raggiungerà il mar Ligure per poi spostarsi, prima verso il Tirreno meridionale e poi in direzione dei Balcani. Al suo passaggio dispenserà piogge abbondanti su diverse regioni. Intanto è tornata anche la neve sulle Alpi fin sotto i 1500 metri: imbiancate località come Livigno, Sestriere e Courmayeur

 

 

 

Ed ecco che arrivano i primi provvedimenti a tutela dei cittadini, con alcuni centri che hanno deciso di chiudere le scuole. A Napoli il sindaco Luigi De Magistris ha firmato un'ordinanza per la chiusura delle scuole pubbliche e private di ogni ordine e grado, compresi gli asili nido, e la misura è valida dalle ore 6 di venerdì 25 settembre alle ore 6 di sabato 26 settembre. Lo stesso a Livorno, dove però si è deciso di ricorrere anche alla chiusura di parchi pubblici e cimiteri a causa dell'allerta arancione emessa dalla Protezione civile. Sono sette, in totale, le regioni in cui è stata diramata allerta arancione: Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Toscana, Lazio, Campania, Basilicata e la parte nord-occidentale della Sardegna.

Dai blog