Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Covid "malattia normale, sapete chi lo dice?". Da Nicola Porro la botta al "regime insopportabile"

  • a
  • a
  • a

"Il Covid è una malattia normale": questa tesi arriva direttamente dal Comitato tecnico-scientifico. O meglio da un suo membro, Roberto Bernabei, primario di geriatria del Policlinico Gemelli di Roma. Come fa notare il sito di Nicola Porro, spesso - da varie emittenti televisive - Bernabei ha spiegato che prevalentemente muoiono con questo virus soggetti ultraottantenni affetti da diabete, ipertensione, insufficienza renale, fibrillazione atriale e scompenso di circolo. Sembra confermare questo concetto l’ultimo rapporto pubblicato dall’Istituto Superiore di Sanità, con numeri aggiornati al 16 dicembre 2020: su 63.573 deceduti positivi al Sars-Cov-2, 737 avevano meno di 50 anni, ovvero circa l’1,2%. E gran parte di quelli che non ce l'hanno fatta era già affetta da gravi patologie. Ecco perché - come scrive il portale di Porro - il governo dovrebbe affrontare diversamente la situazione: "Non con i sinistri colori di un insopportabile regime di restrizioni universali, ma con misure che concentrandosi sui deboli consentano all’economia di non sprofondare".

 

 

 

Dai blog