Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Meteo, non solo neve: un altro weekend disastroso, ecco chi rischia grosso

  • a
  • a
  • a

Anche l'ultimo week-end di gennaio, come lo scorso, getterà l'Italia al freddo e al gelo. Tra sabato e domenica, grazie al ritorno dell'alta pressione, il maltempo tornerà con una perturbazione che riporterà piogge e neve. Sabato pomeriggio arriverà un fronte perturbato di origine atlantica con correnti fresche in montagna grazie ai venti di Libeccio e Scirocco che avranno raffiche fino a 50-60 km/h. Le precipitazioni, in alcuni casi molto potenti, colpiranno soprattutto il Nordest, in particolare l’Emilia Romagna, e le regioni tirreniche dalla Toscana alla Campania.

 

 

Ci sarà anche la neve: arriverà sulle Alpi sopra i 900-1200 metri e oltre i 1600 metri sugli Appennini. La perturbazione poi  si sposterà verso Sud e farà il suo ingresso dell'aria più fredda che arriva dai Balcani. Questa situazione è quella che farà calare la neve fin sopra i 1000-1200 metri sugli Appennini. E già dalle prime ore di domenica il maltempo continuerà ad abbattersi sulle regioni tirreniche, spostandosi  verso Sud e abbandonando il Nord che sarà colpito dalla pioggia soltanto sulle coste adriatiche.

 

 

Oggi intanto sono previste nevicate sui confini alpini, e il sole sarà prevalente nel resto di Italia. Al centro bel tempo con  piogge in Sardegna. Al sud sole ovunque. Domani al Nord ancora nevicate sui confini alpini, sole e nubi in pianura. Al centro: nuvole in aumento sulle regioni tirreniche Al sud cielo poco nuvoloso. Venerdì 29. Al nord proseguono le nevicate sui confini alpini, cielo coperto altrove, poca pioggia.

 

 

 

 

Al centro cielo spesso coperto, piogge sugli Appennini. Al sud piogge su Campania e Calabria sul versante tirrenico, più sole altrove. Poco meno di un mese fa, tra Natale e Capodanno, si è avuta una situazione del genere: fiocchi di neve fino in pianura sulle regioni settentrionali in città come Torino, Milano, Bergamo, Verona, Piacenza, Parma con oltre 15 cm.

 

 

 

 

Dai blog