Cerca

l'iniziativa

L'università telematica del San Raffaele sbarca al Photo Vogue Festival

15 Novembre 2019

0
L'università telematica del San Raffaele sbarca al Photo Vogue Festival

Sosteneva lo scrittore francese Edmond de Goncourt “imparare a vedere, è il tirocinio più lungo in tutte le arti.” E il più difficile? E’oggi sicuramente imparare a “leggere” con occhi diversi che guardano al di là dell’omologazione visiva e dell’appiattimento di pensiero della società iperconnessa e ipercomplessa in cui viviamo. Partecipando anche quest’anno al Photo Vogue Festival, gli studenti del Corso di Laurea in Architettura e Design Industriale Indirizzo Moda dell’Università Telematica San Raffaele di Roma, si eserciteranno a vedere il mondo anche attraverso le lenti della diversità e della ricerca di quelle sfaccettature e vibrazioni che solo la pluralità può fotografare. Il festival internazionale di fotografia dedicato al terreno comune fra “Etica ed Estetica” organizzato da Vogue Italia e ormai giunto alla sua quarta edizione, è da sempre l’opening week a BASE Milano, che quest’anno si tiene dal 14 al 17 novembre 2019.

Questa edizione del festival, in continuità con il concept proposto già lo scorso anno, “EmbracingDiversity”, si pone l’obiettivo di proseguire l’esplorazione e la valorizzazione della diversità in ogni sua espressione, compiendo un passo ulteriore, estendendo il concetto stesso di diversità, non solo per quanto riguarda i protagonisti di cui si racconta una storia, ma anche in relazione a coloro che quelle storie le raccontano.

«Un’occasione unica per tutti i nostri studenti appassionati di arte e moda di entrare in contatto con professionisti e figure chiave del settore, i grandi maestri della fotografia, i curatori più importanti e le agenzie più prestigiose» spiega la prof.ssa Dalia Gallico del corso di Laurea Moda e Design dell’Università Telematica San Raffaele, «sotto l’egida di una delle più prestigiose e autorevoli riviste del mondo della moda. In particolare segnalo le bellissime mostre di grandi fotografi che organizziamo ogni anno a Palazzo Reale o il “Portfolio Review”, sabato 16 novembre (su appuntamento) a BASE Milano quando verrà data l’opportunità anche ai nostri studenti di far visionare gratuitamente il proprio portfolio a esperti del settore».

Un percorso immersivo tra le quinte di una manifestazione che negli ultimi anni si è imposta sulla scena nazionale ed internazionale come momento di diffusione della cultura fotografica e occasione di confronto su tematiche di attualità, che si snoderà tra foto iconiche e opere inedite, video, proiezioni, installazionie talk.

«Alla vigilia di un nuovo decennio, in un mondo attraversato da sempre più inquietanti segnali di intolleranza, pensiamo che sia dovere di un media internazionale come Vogue Italia rimarcare con forza i propri valori», ha spiegato il Emanuele Farneti, Direttore di Vogue Italia, «questa edizione del Photo Vogue Festival dimostra, attraverso le storie che racconta davanti ma anche dietro l’obiettivo, che tra tutti i linguaggi di Vogue la fotografia resta quello che più di ogni altro è in grado di creare una profonda connessione emotiva con il suo pubblico e di farlo per uno scopo nobile: promuovere uno sguardo largo e inclusivo sul mondo, aperto a ogni forma di diversità».

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

"Sì, siamo un po' vivaci". Conte, sei serio? La banca crolla e lui ci ride sopra

Il Regno di Boris. Scopritelo su Camera con Vista su La7
Casalino mostra agenzie a Conte durante la conferenza stampa, lui rifiuta: "Lanciamo qui le notizie"
Greta Thunberg come una rockstar a Torino: così la svedesina ringrazia la folla

media