Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Amanda Knox in Italia al Festival della Giustizia: "È senza soldi", la tragica verità sulla sua "provocazione"

Caterina Spinelli
  • a
  • a
  • a

Amanda Knox, probabilmente senza grandi disponibilità economiche, torna in Italia per la prima volta dopo l'assoluzione definitiva avvenuta nel marzo 2015. La giovane, accusata assieme all'ex fidanzato Raffaele Sollecito dell'omicidio della coinquilina Meredith Kercher, era rimasta negli Stati Uniti tutto questo tempo. Ad oggi però ha deciso di ritornare: sarà infatti ospite alla tavola rotonda Il processo mediatico a Modena, accompagnata dalla madre Edda Mellas e il fidanzato Cristopher. Il motivo? Per molti - come scrive Il Giorno - la qestione è solo economica. Leggi anche: Amanda Knox partecipa alla cena con delitto, fan infuriati Su di lei e sulla sua storia infatti è stato girato un documentario da Netflix, un film e lei stessa ha scritto un libro. E poi le trasmissioni televisive, fino all'impegno nell'Innocence Project. Quell'Italia dove oggi ritorna da "donna libera", come lei stessa ha annunciato su Twitter, sembra in parte continuare a pensare che il suo impegno sia mosso anche da questioni economiche, per rimpinguare quelle casse familiari svuotate da un iter processuale lunghissimo e costosissimo.

Dai blog