Cerca

Rossori

Sea Watch 3, la portavoce Giorgia Linardi fa politica con la prima pagina del "manifesto"

20 Giugno 2019

4
Giorgia Linardi

Il fatto che le ong facciano politica non è certo un mistero. Ovvio, da sinistra lo negano, sostenendo che il loro unico scopo sia salvare vite umane. Eppure, sfidare le leggi italiane è un atto politico, in tutto e per tutto. Difficile insomma dire che Sea Watch 3 non faccia anche politica: si pensi alle conseguenze - politiche - che sta avendo l'ennesimo braccio di ferro con Matteo Salvini, con la nave ferma al largo di Lampedusa ormai da giorni. E un ulteriore conferma al fatto che Sea Watch faccia - anche - politica, arriva da un retweet della portavoce, Giorgia Linardi, la quale su twitter ha rilanciato la prima pagina del manifesto di oggi, il quotidiano comunista, uno dei più "politici" che ci sia. Prima pagina dedicata all'immigrazione, dal titolo "Porti sepolti". Il titolo si riferisce alla denuncia dell'Unhcr nella giornata internazionale dei rifugiati, e il catenaccio ricorda infine come per Sea Watch i porti restino chiusi.

Di seguito, il tweet di Giorgia Linardi:

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • chimangio

    20 Giugno 2019 - 16:04

    "Quasi tutti accolti da paesi poveri" solo perché contigui e non perché più generosi! Non a tutti pagano i biglietti aerei dal Pakistan, da Bangladesh per arrivare in Libia e da lì tentare la fortuna in Italia. Tra i migranti, mi pare, non risultano quasi mai i libici che dovrebbero essere quelli più motivati a scappare. E invece no; ci sono un'infinità di etnie tranne i libici!

    Report

    Rispondi

  • Happy1937

    20 Giugno 2019 - 15:03

    Fare politica per loro e’ importante nell’esercizio della loro remuneratissima professione di negrieri.

    Report

    Rispondi

  • OrticaSanatrice

    20 Giugno 2019 - 14:02

    A dire il vero io ci imbarcherei sulla Sea Watch 3 anche la portavoce Giorgia Linardi con sotto il braccio la copia di 43 giornali "il manifesto" da utilizzare quale carta igienica nel momento del bisogno

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media