Cerca

Deluso

Corrado Tedeschi punta il dito contro la Rai: "I poteri forti mi hanno fatto fuori dalla tv"

24 Settembre 2019

2
Corrado Tedeschi

Corrado Tedeschi ha spiegato il motivo della sua "scomparsa" dal piccolo schermo. Il conduttore è infatti da qualche tempo tornato al suo primo amore: il teatro. "Sono nato al Teatro stabile di Genova. La tv è venuta dopo, anche se molti mi conoscono per quella", ha spiegato l'attore in un'intervista a Leggo.

"L’ultima trasmissione che ho fatto alla Rai, Sabato, Domenica e…, ha ottenuto il 35% di share, è arrivata dopo anni di Cominciamo bene, un altro grande successo di consensi. Ma in tv gli ascolti contano per alcuni, per altri no. È un meccanismo un po’ misterioso. Io so il perché. Lascio al pubblico capire, diciamo che non sono inserito in giri di potere. Ho solo la simpatia del pubblico che è la mia più grande raccomandazione", ha spiegato.

"Ogni tanto vado ospite in trasmissioni carine come La vita in diretta, I soliti ignoti. Certo che mi piacerebbe fare la tv ma chi decide dovrebbe guardare gli ascolti e basta. E invece ci sono altri equilibri che non so definire bene, chiamiamoli i 'poteri forti'. Quando non si sa cosa dire si dice i poteri forti ma quali siano in pochi lo sanno", ha concluso sibillino. 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Carlito58

    25 Settembre 2019 - 03:22

    io sono uno di quelli che lo sà benissimo ..... sono dappertutto !! ....... TV .. giornali ... scuola ... istituzioni varie .... sanità ..... pubblici uffici ..... dappertutto !!

    Report

    Rispondi

    • wintek3

      25 Settembre 2019 - 12:26

      dopo averci detto che sono dappertutto, visto che lo sai dicci anche quali sono !

      Report

      Rispondi

Tragedia umana e politica a Bologna, quanti sono in piazza a sentire Luigi Di Maio: sconcerto

Luigi Di Maio
Sardine, in manifestazione a Modena sono quattro gatti. Matteo Salvini li prende in giro: "Non spingete"
Vito Crimi capo M5s dopo Di Maio: "Ha studiato per anni, amico dei magistrati". Il reggente frega tutti?

media