Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Non è l'arena, Luca Telese attacca Sallusti e Calenda sull'Ilva: "Mi vengono in mente i nazisti"

Cristina Agostini
  • a
  • a
  • a

Luca Telese, ospite di Massimo Giletti a Non è l'arena, su La7, commenta la vicenda dell'Ilva e tira fuori il nazismo: "Siamo in un momento drammatico, mi viene in mente l'ottobre del '43 quando i nazisti si volevano portare via le industrie dal nord", dice il giornalista. "Perché è così la storia. Non è che Mittal se ne sta andando, vuole spegnerla quella fabbrica non vuole limitarsi ad abbandonarla", continua. "Eppure trovo uno straordinario collegio di avvocati difensori, Calenda e Sallusti che vogliono solo attaccare il governo". "Qui lo scudo non è il problema, il problema è che Mittal se ne vuole andare", conclude Telese. Leggi anche: Giletti provoca Celentano, lui risponde al fuoco: "Cosa penso di Non è l'Arena". Volano gli stracci tra i due big  

Dai blog