Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Papa Francesco e la fedele schiaffeggiata, ecco le parole pronunciate dalla donna

Marco Rossi
  • a
  • a
  • a

Una supplica in difesa dei cattolici cinesi? Un appello per i disordini di Hong Kong? Lo schiaffo di Papa Francesco sulle mani della fedele asiatica in piazza San Pietro la sera del 31 dicembre continua a dividere nonostante le scuse del giorno dopo del Pontefice. Resta, scrive il Messaggero, il mistero su che cosa abbia urlato la donna al Papa mentre lo tirava per il braccio destro rischiando seriamente di far cadere un uomo di 83 anni con pesanti problemi di deambulazione. Un mistero destinato a durare anche perché - per quanto possa essere strano - nessuno ha finora rintracciato la protagonista della vicenda più seguita al mondo nei primi giorni dell'anno.   Per approfondire leggi anche: Maria Giovanna Maglie contro Papa Francesco "Aspetta, aspetta, abbi cura del popolo cinese! Sta perdendo la fede". Ovvero: "Hold, hold, look for the chinese village (termine usato impropriamente al posto di "people"). They are losing  the faith!". Insomma l'accorato e sincero appello di una fedele che voleva richiamare l'attenzione del Pontefice sulla difficile situazione dei cattolici in Cina. È questa la versione che più viene proposta, anche se mancano ancora conferme da parte di chi comprende il chinglish, chiamato per di più a interpretare una frase pronunciata in maniera assai concitata, come sottolinea anche il sito bufale.net. 

Dai blog