Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Diodato, l'uscita infelice di Giuseppe Conte sugli artisti: "Parole irrispettose e visione medievale"

  • a
  • a
  • a

Nel corso dell’ultima conferenza Giuseppe Conte è inciampato in un’uscita infelice sugli “artisti che ci fanno divertire”. Diodato, vincitore dell’ultimo Festival di Sanremo con la sua Fai Rumore, ha commentato le dichiarazioni del premier a margine di una video conferenza con i vertici Rai e la stampa: “In un momento come questo la politica deve usare termini un po’ più rispettosi. Soprattutto per gli artisti e i lavoratori dello spettacolo che stanno soffrendo. Questa sua descrizione sembra essere più vicina a una visione medievale dell’artista. E spero che queste parole diventino motore per una rivoluzione, una volontà di mettere fondamenta importanti per tutelare i lavoratori dello spettacolo anche in futuro”. Diodato stasera si esibirà dall’arena di Verona, vuota e tricolore, per l’Europe Shine a light, l’alternativa italiana all’Eurovision Song Contest che è stato cancellato per la prima volta nella storia a causa del coronavirus. 

 

 

Dai blog