Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Fabrizio Corona, blitz in piena notte dei carabinieri a casa sua: altro disastro, rischia grossissimo

Esplora:

Francesco Fredella
  • a
  • a
  • a

Cinque amici, due ragazzi e tre ragazze. Casa di Fabrizio Corona. Milano. In piena notte arrivano i Carabinieri. C’è un party in corso e la musica è troppo alta. Ma questa potrebbe essere una nuova “tegola” per Fabrizio Corona, che sta scontando gli arresti domiciliari. Il precedente è legato al 4 aprile scorso quando Corona venne diffidato per aver ricevuto in casa il suo personal trainer (tra l’altro multato per aver violato la quarantena). Corona, invece, venne richiamato al rispetto delle regole sulla detenzione domiciliare da parte del Tribunale di Sorveglianza. Che adesso valuterà gli accertamenti dei Carabinieri chiamati da alcuni cittadini infastiditi per la musica ad alto volume (a loro dire in piena notte) proveniente dall’abitazione milanese di Corona.

 

Dai blog