Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Myrta Merlino a L'aria che tira: "Ieri Salvini non mi ha detto dell'aggressione, mi ha colpito da un punto di vista politico e umano"

  • a
  • a
  • a

Si torna a ieri, mercoledì 9 settembre, all'aggressione subita da Matteo Salvini a Pontassieve, dove una 30enne di origini congolesi si è scagliata addosso al leghista, strappandogli camicia e rosario. Si torna a parlare dell'episodio a L'aria che tira su La7, il programma condotto da Myrta Merlino. Rivolgendosi al leghista Gian Marco Centinaio, ospite in collegamento, la Merlino rivela: "Ieri Salvini in diretta non mi ha detto che era stato appena aggredito da quella donna, mi ha colpito". Già, perché ieri il leghista era ospite in collegamento proprio a L'aria che tira, collegamento iniziato poco dopo l'aggressione di cui, però, l'ex ministro dell'Interno non ha dato conto.

"Ho chiesto a Salvini perché non mi avesse avvertito che era stato aggredito da quella donna - riprende la Merlino -, mi ha risposto che non voleva dare clamore all'episodio, mi ha colpito da un punto di vista politico e umano", rimarca. Belle parole, quelle della conduttrice, che nobilita la decisione del leader della Lega di non dare risalto a quanto accaduto. Dunque, le parole di Centinaio: "Sono situazioni per cui meno si dà risalto a questa signora, definita da molti un'eroina, e meglio è", sottolinea il leghista.

Dai blog