Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Lilli Gruber a Otto e mezzo cerca il botto contro Berlusconi. Corrias: "Coronavirus, i ricchi e potenti hanno senso di onnipotenza"

  • a
  • a
  • a

Ci riprova, Lilli Gruber. Nella speranza di ottenere qualche parola di fiele su Silvio Berlusconi ammalato di coronavirus, dopo aver incalzato senza successo Marco Travaglio e Massimo Cacciari, storicamente mai teneri (eufemismo) con il Cav, a Otto e mezzo intervista Pino Corrias, giornalista autodefinitosi "meridionalista" e dalle chiare simpatie grilline. Anche lui in passato ha sempre colpito durissimo l'ex premier. La Gruber pante in quarta: "Cos'hai pensato quando hai visto Berlusconi infetto, o i presidenti delle squadre di calcio, oggi (il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis, ndr)?".

 

 

 

Corrias sembra non deluderla, con una tirata anti-Briatore e compagnia "Smeralda": "Che abbiano un sovrappiù di senso di onnipotenza i molto potenti e molto ricchi forse è anche vero, ma passati questi 6 mesi di esperienza forse una riflessione la faranno anche loro. Berlusconi comunque ha detto una cosa molto toccante: questa è una malattia infernale. Io penso che quando una persona è malata devono parlare solo i medici e noi possiamo fare solo gli auguri, tutto qua".

 

 

Dai blog