Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Alberto Zangrillo, il retroscena di Guido Crosetto: "Perché è diventato medico di Berlusconi", critici ammutoliti

  • a
  • a
  • a

Guido Crosetto ha preso le parti di Alberto Zangrillo dopo che è stato associato a Norimberga insieme ad altri colleghi (Tarro, Gismondo e Bassetti). A rendere il fatto ancora più grave è che sia stato commesso da un professore universitario, che ha accostato i quattro esperti al tribunale davanti al quale sono stati processati i nazisti per i crimini di guerra. “Ci sono persone che, come me, non capiscono nulla di medicina ma insultano Zangrillo per le sue idee”, ha esordito Crosetto che poi ha aggiunto: “Volevo informarli che lui non è diventato primario e bravo perché era medico di Silvio Berlusconi ma è diventato medico del Cav perché era bravo. Chi può sceglie il meglio”. Ovviamente le parole del professore universitario non sono passate inosservate ai diretti interessati, con Zangrillo che è intervenuto così: “È triste constatare che un professore universitario baratti la ricerca di notorietà con una querela certa”. E inevitabile, perché ognuno è libero di esprimere la propria opinione su qualsiasi argomento, coronavirus compreso, ma sempre nel rispetto del prossimo. 

 

 

Dai blog