Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Massimo Cacciari a Otto e Mezzo, cannonate contro Matteo Renzi: "Crede di essere intelligente, ma..."

Davide Locano
  • a
  • a
  • a

A Matteo Renzi, Massimo Cacciari, non ha mai fatto sconti. E lo conferma nel corso della puntata di Otto e Mezzo di giovedì 24 ottobre, in onda su La7. Nel salottino di Lilli Gruber, il filosofo prende la mira e spara contro il leader di Italia Viva. Si parte dall'assenza strategica oggi in Umbria, all'evento "di coalizione" Pd-M5s annunciato poche ore fa da Luigi Di Maio: "Renzi è furbo, non è andato in Umbria così potrà dire il giorno dopo che lui non c'era". Poi, le cannonate contro il personaggio in sé e per sé: "Sta tentando un salto mortale quadruplo che non gli riuscirà. Si ritiene troppo intelligente e si schianterà di nuovo". Infine, Cacciari piazza la stoccata finale: "Cerca di accreditarsi in un certo centrodestra, se si andrà a votare lui si beccherà il 3 per cento". Cala il sipario. Leggi anche: Otto e Mezzo, Travaglio tifa manette ma viene zittito così Di seguito l'intervento di Massimo Cacciari a Otto e Mezzo:

Dai blog