Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Supermedia sondaggi, Matteo Salvini e la risalita della Lega: "Primo partito alle regionali"

  • a
  • a
  • a

Torna la Supermedia Agi/Youtrend per misurare le intenzioni di voto in vista delle elezioni regionali del 20 e 21 settembre. L’attesa è tanta perché si ha l’impressione che un risultato particolarmente pesante per il centrosinistra possa avere ripercussioni sul governo, non solo tramite il tanto chiacchierato rimpasto delle ultime settimane, ma anche sulla tenuta dell’esecutivo e quindi di Giuseppe Conte. La Supermedia sostanzialmente conferma la previsione del 4 a 2 a favore del centrodestra, ma intanto a livello di coalizioni si registrano alcuni trend interessanti.

A cominciare dalla Lega: più la narrativa filo-governativa dà Matteo Salvini in crisi e in caduta libera, più il Carroccio affila le armi, al punto che è dato al 25,2% con un incremento di 0,6 punti. Il Pd invece rimane stabile al 20,2%, mentre il Movimento 5 Stelle cala di parecchio e si ritrova al 15,8% (-0,8) e con il fiato sul collo di Fdi (15%). Quindi dalla Supermedia si evince che anche in questa tornata elettorale la Lega sarà il primo partito nazionale: Salvini spera di festeggiare con un’impresa da consegnare agli annali, ovvero con il ribaltone nella rossa Toscana, dove la sua candidata Susanna Ceccardi può dar vita ad un avvincente testa a testa per la guida della regione. Eugenio Giani è dato in vantaggio con il 43,7%, ma la leghista è vicinissima con il 41,4%: chi invece è assolutamente fuori dalla partita è Mercolelli del M5s, rilevato all’11,3%. 

 

 

Dai blog