Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Luigi Di Maio, lo sfogo: "Conte sa chi fa le liste? M5s allo sbando più totale"

  • a
  • a
  • a

Il Movimento 5 Stelle trema. Tra le ipotesi sul tavolo di Giuseppe Conte anche presentarsi in Parlamento. In questo caso per i grillini sarebbe la fine. Se infatti l'Italia finisse dritta dritta alle elezioni dopo una sfiducia ai danni dell'attuale governo, i Cinque Stelle sarebbero costretti a lasciare le poltrone. Un timore più reale che mai tanto che nel retroscena di Augusto Minzolini si legge di un Luigi Di Maio preoccupato. "Io a Conte - ha confidato alla delegazione a 5 Stelle - ho detto che deve tutelare il movimento che lo ha portato a Palazzo Chigi. Vuole andare alle elezioni? Ma chi le fa le liste del movimento?! Lo sa o no che non siamo neppure in grado di farle, che siamo allo sbando più totale!". Non a caso il Movimento sta tentando in tutti i modi di virare la crisi e, magari, per accontentare Matteo Renzi, puntare a un rimpasto.

 

 

Eppure i giochi sono fatti. Italia Viva difficilmente si tirerà indietro visto e considerato che ne vale della credibilità politica del suo leader.  Renzi lo dice apertamente nello sfogo captato dal Giornale: "Se questi mi propongono il Conte due, io non mi siedo neppure, li mando a quel Paese. Se avanzano l'ipotesi del Conte ter debbono spiegarmi in che cosa consiste". Ma anche in quel caso è già guerra promessa.

Dai blog