Cerca

Su La7

Matteo Renzi a Bersaglio mobile da Mentana: figuraccia iniziale, poi scintille con Travaglio

3 Dicembre 2014

38
Matteo Renzi a Bersaglio mobile da Mentana: figuraccia iniziale, poi scintille con Travaglio

Più che Bersaglio mobile, Matteo Renzi è un'anguilla. Ospite di Enrico Mentana nel talk di La7, il premier comincia l'ennesima tappa del suo perenne tour televisivo con uno scivolone. Il direttore del TgLa7 gli chiede subito dello scandalo romano e dell'inchiesta Mafia capitale, che coinvolge anche esponenti del Pd capitolino, buttandola lì con toni generici: "A Roma stanno succedendo cose importanti, vorrei sapere il suo parere". "Sì, a Roma abbiamo cambiato la storia del Paese", debutta Renzi. E giù un monologo sul Jobs Act approvato al Senato, con tanto di contestazioni fuori Palazzo Madama. Poi balbetta, si ferma, e domanda a Mitraglietta: "Non ho capito cosa mi ha chiesto". Riportato sulla retta via, il premier annuncia il cambio al vertice del Pd romano, commissariato e affidato al presidente Matteo Orfini.


Travaglio contro Renzi
- Dai magnaccioni di Roma alla riforma del lavoro, svicolone Renzi si salva in corner. La serata poi scorre via inaspettatamente moscia, nonostante gli ospiti di Mentana: Marco Travaglio del Fatto Quotidiano e Marco Damilano dell'Espresso. Giusto qualche scintilla tra il premier e Marco Manetta: a un certo punto Travaglio sciorina un documento per sostenere che il premier faccia copincolla dai rapporti di Confindustria, a cui è subalterno. "Semmai è il contrario - replica Renzi -, perché quello è il nostro testo di aprile, forse è stata Confindustria a copiare il governo". E su Twitter, naturalmente, c'è chi esulta in modalità stadio...

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • binettiraffaele

    23 Maggio 2015 - 00:32

    Il Rap di Renzi, a lungo andare sta diventando sempre più ripetitivo noioso e insopportabile.Molti giovani cervelli trovano dignità in paesi lontani.Il nostro barcone bucato è saturo non solo di extracomunitari ma anche di corrotti e corruttori. I nostri mari sono popolati di cadaveri galleggianti , l'europa resta a guardare con indifferenza, ma che bravi!

    Report

    Rispondi

  • apiccinelli

    05 Dicembre 2014 - 02:54

    Travaglio con Renzi si è comportata da tappetino........ Timoroso, quasi ossequioso attento a non pestare troppo i piedi, ha fatto fare un figurone al suo interlocutore. Da uno che ha la fama ddl fustigatore mi aspettavo che lo mettesse in un calzino e invece...... Anche lui convertito alla schiera di quelli che non vogliono disturbare il manovratore. Mi ha molto deluso, molto......

    Report

    Rispondi

  • ROGIX

    04 Dicembre 2014 - 19:22

    Si definisce il Sindaco D'Italia....io dei sindaci non mi fido visto Roma,..... penso che mezza Italia sia come Roma...CORRUZZIONE = PIU TASSE E MENO LAVORO PRATICAMENTE FALLIMENTO SICURO.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

"Ecco chi sono i veri sciacalli". Coronavirus, Bechis inchioda Conte & Co: il video clamoroso

Coronavirus, la risposta dei ragazzi veneti alla giornalista: "Paura? No, noi abbiamo l'alcol. Ci proteggerà"
Coronavirus, l'annuncio di Attilio Fontana: a quanto sono arrivati gli infetti in Lombardia
Coronavirus, l'allarme del professore Ippolito: "È una guerra che vogliamo combattere"

media