Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Che tempo che fa, Jean-Claude Juncker e il delirio sulle mucche: Fabio Fazio sorride e annuisce

Davide Locano
  • a
  • a
  • a

Siamo a Che tempo che fa, dove è andata in onda l'intervista o presunta tale di Fabio Fazio a Jean-Claude Juncker. Il presidente della Commissione europea, su Rai 1, non solo si è prodotto in una colossale gufata sull'economia italiana, ma anche in un surreale intervento sul cambio d'ora, solare e legale. Interpellato sul punto dal conduttore, spiega: "Da quando ho cominciato a pensare, ed è passato un bel po' di tempo, tutti in tutti i Paesi si lamentavano del cambio di ora di marzo e ottobre. A me personalmente non dà fastidio, ma alle mucche sì - afferma, mentre Fazio sorride e annuisce -. E in particolare neanche ai turisti la cosa è indifferente: quindi abbiamo lasciato agli stati membri decidere in quale fuso orario collocare ognuno il proprio paese. È curioso, spesso la Commissione è criticata perché vuole centralizzare ogni cosa. Io ingenuamente propongo agli stati membri: fate voi. E ora non vogliono". Resta, però, quel dubbio: che ne sa Juncker delle vacche? Leggi anche: "Juncker ubriacone che ha stuprato l'Europa": chi lo massacra "Il cambio dell'ora non mi dà fastidio, ma alle mucche sì e neanche ai turisti la cosa è indifferente. Spesso la Commissione è criticata perché vuole centralizzare ogni cosa. Io sull'ora legale propongo agli Stati: ‘Fate voi' e ora non vogliono!” #Juncker #CheTempoCheFa @fabfazio pic.twitter.com/rICU1Fg5l5— Che Tempo Che Fa (@chetempochefa) 1 aprile 2019

Dai blog