Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sanremo 2020, Fiorello e la doccia ghiacciata per Rai e Amadeus: "Devono saperlo già da oggi..."

Davide Locano
  • a
  • a
  • a

Cala il sipario sul Festival di Sanremo 2020, un successo clamoroso, la vittoria di Diodato. Archiviate le polemiche, il caso Tiziano Ferro-Fiorello, quello tra Bugo e Morgan. Eppure, proprio da parte di Fiorello, arriva quella che potrebbe essere una doccia fredda, gelida, per la Rai. In un'intervista sul Corriere della Sera, gli si chiede conto della possibilità che torni il prossimo anno all'Ariston, per un bis insieme ad Amadeus (il conduttore è già sostanzialmente confermato). E Fiorello risponde: "Amadeus deve sapere già da oggi che non ci sarò perché l'anno prossimo ho un appuntamento con il podologo in quel periodo...". Insomma, tra il serio e il faceto lo showman lascia intendere che, per il bis, potrebbe non esserci. Interessante anche il passaggio in cui parla del successo di Sanremo, eterno: come se lo spiega? "In realtà è un mistero. Qualsiasi altro programma al mondo non potrebbe durare 5 ore, non lo vedrebbe nessuno. Sanremo è una cosa tutta italiana che alla fine nel bene e nel male ci unisce, è davvero una festa nazionalpopolare", conclude Fiorello. Leggi anche: Sanremo 2020, la sorpresa in finale per Piero Pelù

Dai blog