Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Tv, a L'Eredità di Carlo Conti nessuno sa in che anno Hitler diventa cancelliere

I quattro concorrenti possono tirare a indovinare tra quattro date: solo una è quella giusta. Ma, per lo stupore dell'anchorman, nessuno la conosce

Roberto Procaccini
  • a
  • a
  • a

In che anno Adolf Hitler viene nominato cancelliere della Germania? Mai domanda (sulla carta alla portata di qualsiasi diplomato) ha messo tanto in difficoltà i partecipanti di un quizzettone televisivo italiano. Siamo negli studi de L'Eredità, show condotto dal sempre abbronzato Carlo Conti. La domanda è la stessa per tutti, i concorrenti sono quattro e possono scegliere tra quattro date disponibili. Avanti la prima: "In che anno Hitler viene nominato cancelliere?", chiede l'anchorman. La ragazza ha un riflesso mentale che, con ogni probabilità, le fa associare il Fuhrer alla Seconda Guerra Mondiale e quest'ultima agli anni 40. "1948" risponde: sbagliato. La palla passa al secondo, tale Matteo. Che non ne ha idea e la butta là: "1964". Nemmeno. Conti sorride imbarazzato e si rivolge alla terza ospite, che a questo punto, anche solo provandoci a caso, ha il 50 per cento delle possibilità di indovinare. Invece risponde: "1979". L'ultima concorrente può dare la risposta giusta: "1933", ma la debacle è totale. Conti, che pure deve avrene viste e sentite di tutti i colori dopo una carriera in tv, è sbalordito: "Non ho parole", commenta. Ma la sagre degli svarioni storici non è ancora finita. Domanda successiva: "In che anno Benito Mussolini incontra il poeta Ezra Pound?". La giovane concorrente spara: "1964". "E' proprio il caso di fare un ripassino di storia", conclude sconsolato Conti... "In che anno Hitler è nominato cancelliere?" Guarda la domanda che ha fatto impazzire i concorrenti de l'Eredità su Liberotv

Dai blog