Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Lorella Cuccarini, altro attacco di Heather Parisi: "Magari è sempre stata omofoba, ma lo nascondeva"

Francesco Fredella
  • a
  • a
  • a

Vecchie ruggini. Mai andate vie. E adesso arriva una nuova “spallata” di Heather Parisi a Lorella Cuccarini. Tutto ha il sapore dell’attacco diretto. Senza precedenti. “Non riesco a capire il percorso di Lorella Cuccarini, come può essere arrivata a condividere questo pensiero? Eppure ai gay deve molto, l'hanno osannata, sono stati i suoi fans più fedeli. Lavora in un ambiente dove ce ne sono tantissimi, ha avuto partner lavorativi dichiaratamente gay. Forse è sempre stata omofoba e lo nascondeva”, dice Haether (che per anni è stata l’eterna rivale della Cuccarini). Tra loro “non corre buon sangue”. Non è un mistero. 

 

 

Dopo le parole di un utente, la Parisi rincara la dose. E aggiunge: “La contrarietà al ddl Zan contro la omotransofobia te la puoi aspettare dai partiti di destra, dal mondo cattolico e dal Family Day. Ma da un personaggio che con il mondo gay ha “flirtato”, “ha campato”, ci ha lavorato e ci lavora, e al quale deve una parte importante del proprio successo, proprio no”.

Dai blog