Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Amici Speciali, Gaia Gozzi in lacrime. "Questo è un plagio", lo scherzo in diretta finisce malissimo

  • a
  • a
  • a

Minuti di gelo ad Amici Speciali, con Gaia Gozzi accusata di plagio in diretta. La giovane cantante vincitrice dell'ultima edizione di Amici assiste impietrita e poi sconcertata al montare del caso sul suo inedito Chega, salvo scoprire che si trattava di un sadico scherzo orchestrato da Maria De Filippi e dagli autori del talent.

 

 



Una fantomatica speaker di Radio Tin Tin viene chiamata in causa da Maria per commentare l'esibizione di Gaia su Coco Chanel. L'attrice parte piano: "Riesce a essere straordinaria sia su pezzi originali come questo sia su cover come è stato con Chega". Gaia resta di sasso e spiega che si tratta di un brano originale. "È un po’ imbarazzante - ribatte la finta speaker -, ma quando si prende una base di un’altra canzone e si canta sopra è comunque una cover. Se non è una cover è un plagio". "Vorrei avere più prove - si difende a quel punto Gaia, sempre più allibita -, mi sembra assurdo. Ho deciso di scrivere il mio progetto senza reference. È uscito tutto da me. Quindi una dichiarazione del genere se comprovata mi fa pensare assolutamente. Sono molto tranquilla perché ho scritto tutto io. Mi sembra assurdo".

 

 

 

Ma le sue certezze sembrano traballare e il botta e risposta tra accuse e difesa si fa serrato: "Sei stata abbastanza furba, hai usato il brasiliano per dissimulare questa somiglianza", "Non incolparmi di cose che non ho fatto". Si arriva al momento clou, la prova audio. La regia manda in onda la finta canzone copiata, È tanto che non la vedo, una parodia che fa subito tirare un sospiro di sollievo a Gaia e ai suoi fan: "Sto male. Non farmi queste cose. Ho perso dieci anni di vita", si sfoga tra i singhiozzi dopo un pianto liberatorio.

Dai blog