Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Forum, il dubbio di Maurizio Costanzo: "Ma quelle persone in studio da Barbara Palombelli...", cosa non torna

  • a
  • a
  • a

Una considerazione di fine estate: come potrebbero, in qualche modo, cambiare i programmi televisivi autunnali, dato che, via via, si somigliano l'un l'altro: quelli della Rai e quelli di Mediaset. D'altra parte, diceva un saggio, la tv è una sola e c'è chi la fa bene e chi la fa male. Quindi, i programmi contano, al di là della concorrenza, per quanto pubblico sanno attirare e trattenere. Ad esempio, questa estate, Canale 5 ha programmato alcune repliche di programmi delle passate stagioni e io ho rivisto volentieri Zelig, La sai l'ultima? e Lo show dei record. Il primo era condotto da Claudio Bisio, l'altro da Ezio Greggio e l'altro ancora da Gerry Scotti. Chissà perché non si riesce più a fare un programma disinvolto come Zelig! Forse perché mancano gli interpreti? È assai probabile. Comunque, in proposito, perché non cercarli girando cantine e i resti del cabaret di un tempo?

 

È apprezzabile la gestione "politica" di Retequattro dalle 19 in poi. Prima c'è Stasera Italia, condotto da Veronica Gentili che, spesso, supera il milione di ascoltatori. Inoltre, è ripreso il programma di Nicola Porro Quarta Repubblica e riprenderà quello di Mario Giordano Fuori dal coro, quello di Paolo Del Debbio Dritto o rovescio. La stessa strategia di affezione alla politica, la usano Luca Telese e David Parenzo con In onda, trasmesso tutti i giorni alle 20.30 su La7. Segnalo anche i casi trattati da Forum su Canale 5, alle 11, nella trasmissione condotta da Barbara Palombelli. Da sempre mi chiedo: ma quelle persone davanti alle telecamere, in realtà così autentici, sono attori o i reali protagonisti di quelle storie?

 

Dai blog