Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Chi vuol essere milionario, "un milione in più?". Gerry Scotti, clamoroso sfogo sullo share: la bordata del conduttore

  • a
  • a
  • a

La vicenda è nota: quest'anno, a sorpresa, Chi vuol essere milionario? non ingrana. Il programma di Gerry Scotti su Canale 5, infatti, non fa il botto in termini di share, veleggiando attorno all'11 per cento. Un risultato che non ha precedenti nella storia della trasmissione. Un risultato di cui si è molto parlato nelle ultime settimane. E Gerry Scotti, nel corso della puntata in onda giovedì 8 ottobre, è sembrato volersi togliere dei sassolini dalle scarpe a tal proposito. Infatti, ad un certo punto, ha affermato: "Sono orgoglioso di poter fare una televisione come questa. Poi magari qualcuno vede in un milione in più altre cose, bravi, ma noi siamo felici di quello che stiamo facendo perché questo rimane". Uno sfogo che si è fatto sentire, eccome. E ancora, durante il tentativo di scalata al milione di Sara Ricciardo, ha aggiunto: "Questo non è più un gioco, non è più un quiz, un game, ma un documentario, un’intervista, è la piacevolezza di stare tre ore a sentire raccontare i nostri magnifici protagonisti le cose che sanno e che devono stimolare le persone che ci guardano ad andare a ripassare, a riprenderle, a farle proprie e io in questo momento storico della nostra televisione sono orgoglioso di poter fare una tv come questa". Il messaggio di Gerry Scotti è arrivato. Forte e chiaro.

 

 

Dai blog