Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sanpa, adesso i produttori lavorano a una docu-serie su Yara Gambirasio

Yara Gambirasio

  • a
  • a
  • a

Il successo e le polemiche legate alle docu-serie SanPa, su Netflix sono state talmente potenti che ora la casa di produzione 42  fondata da Gianluca Neri e Marco Tosi vuole realizzare due mega progetti dal respiro ambizioso e internazionale.

C'è una anticipazione su Variety. Il primo progetto è un film tratto dal libro di Vittorio De Sica La Porta del Cielo in cui si raccontano le fasi di produzione del film omonimo durante al Seconda Guerra Mondiale, tra lo sviluppo in era fascista e le riprese dopo l’armistizio. Il film, con al centro il racconto di un miracolo religioso, nacque come scusa per evitare al regista di lavorare per il regime fascista su invito del nazista Goebbles per creare film di propaganda.

Al tempo stesso De Sica usò il film per ingaggiare un cast praticamente composto da soli ebrei così da salvarli dalla deportazione con le riprese che andarono avanti fino all’arrivo degli americani. E proprio con produttori americani sarebbero in trattative i capi di 42 per la realizzazione del film.

Un altro progetto è invece una docu-serie dedicata al caso di Yara Gambirasio.  La morte nel 2010 di questa ragazza di 13 anni portò a raccogliere il DNA di 22 mila persone facendo emergere segreti familiari nascosti per anni. Nonostante sia Sky che BBC abbiano già raccontato il caso, Neri, consulente del processo, vorrebbe approfondire ulteriormente la vicenda.

Dai blog