Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ashley Young racconta Antonio Conte: "Mi teleguida dalla panchina, il suo coinvolgimento è totale"

  • a
  • a
  • a

Ashley Young racconta, in una intervista al Corriere della sera, il suo arrivo all'Inter e il rapporto con Antonio Conte. Il calciatore, ora in Inghilterra a casa sua per via del coronavirus, svela il primo approccio con il club nerazzurro: "Quando Conte mi ha chiamato, ho sentito subito la sua passione, me l'ha trasmessa. Era un'opportunità e ho detto: 'Vado lì, voglio far parte di qualcosa di grande'. Quando è in panchina non sta seduto un attimo, ma vederlo così coinvolto è una spinta. Ha una mentalità vincente, è un vincente nato. Per chi gioca in fascia fa gran parte del lavoro guidandoti".

 

Conte in tre parole? "Passione, mentalità, combattente. Lotta per le partite, per i giocatori e per sé". Cos'ha più di altri tecnici che l'hanno allenato? "Guida ogni allenamento con la stessa passione e intensità di una partita. Non tutti i tecnici ci riescono. È sempre lì a spiegarti, farti vedere. Guardate come esulta al gol: il coinvolgimento è totale".

Dai blog