Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, "Serie A a rischio default". Lockown, Dpcm e contagi, pesantissimo report della Figc: salta il campionato?

  • a
  • a
  • a

A dicembre la Serie A potrebbe essere "fallita". In default, sbancata. E il campionato, di fatto, potrebbe essere finito a metà. A lanciare l'allarme è direttamente la Figc, con un report inquietante sul rischio collasso dell'intero sistema calcistico italiano. La bomba coronavirus rischia di far sentire ora i suoi veri e devastanti effetti con il lockdown di marzo, aprile e maggio, con l'aggiunta del nuovo Dpcm che richiude gli stadi. E proprio questo, spiega il Quotidiano nazionale, è il punto: "I mancati introiti da stadio e quelli correlati hanno messo in ginocchio il calcio professionistico".

 

 

 

C'è un altro elemento destabilizzante: i negozi di scommesse sono stati chiusi dalla nuova stretta del simil-lockdown imposto dal governo e salta, dunque, anche il prelievo dal betting. I club chiederanno al ministro dello Sport Vincenzo Spadafora una deroga al decreto dignità che vieta le pubblicità dei marchi di scommesse. Alla situazione economica pesantissima, pronta a esplodere come una pentola a pressione non solo nelle serie minori, si aggiunge la giungla "tecnica" rappresentata dal rigido protocollo contro il coronavirus che rende ogni partita un a incognita, anche in termini di calendario visto che ogni squadra con più di 10 contagiati può richiedere il rinvio della gara. Così, senza contare la spada di Damocle della giustizia ordinaria per casi come quello di Juve-Napoli, continuare rischia di diventare sempre più un azzardo, sportivamente ed economicamente.

 

 

Dai blog