Cerca

Niente prestiti, ma...

Gli stipendi d'oro dei banchieri

I dati diffusi dalla Fiba. Tra i "paperoni" c'è Mussari, ex Mps. Il più pagato è Cucchiani di Intesa: 10.786 euro al dì. Guarda la classifica

Il Monte dei Paschi di Siena

Il Monte dei Paschi di Siena

Banchieri d’oro: i manager delle banche italiane intascano migliaia di euro al giorno, tutti i giorni, ferie incluse. Come riporta Il Fatto Quotidiano, "a guidare la classifica" dei più fortunati è Enrico Cucchiani, consigliere delegato di Intesa San Paolo, che guadagna 10.786 in ventiquattro ore. Non un caso eccezionale, anzi. L’elenco dei banchieri più pagati è stato pubblicato dalla Fiba – il braccio della Cisl che si occupa di bancari e assicurativi - e le anomalie non mancano. Compensi altissimi ai manager di istituti che, negli ultimi anni, hanno fatto incetta di aiuti pubblici, e che a breve potrebbero licenziare circa 20mila persone: una combinazione che fa storcere il naso. 

Paperoni - Cucchiani è solo il primo (e più ricco) nome nella graduatoria. Dietro di lui tanti altri. Subito c'è l’ad di Unicredit, Federico Ghizzoni, che guadagna 8.211 euro al giorno, quasi tre milioni all’anno. Poi Enzo Chiesa del Banco Popolare di Milano (8mila euro al dì) e Carlo Messina di Intesa (5.907 euro ogni calar del sole). Questi sono i dati dei manager. Poi ci sono quelli dei presidenti: il primo è Giuseppe Mussari che nel 2012 ha beccato otre 2milia euro al giorno per condurre Mps al disastro. La banca senese, però, non è la sola ad avere un imbarazzante rapporto tra deficit di bilancio e compenso per manager e presidenti. 

Quindi, in ordine sparso, il presidente Unicredit Dieter Rampl, che prende 4.826 euro al giorno; Giovanni De Censi di Cerval (4.323 euro al giorno); Giovanni Bernaschi di Cariga, la cui paga equivale a 3.288 euro ogni ventiquattro ora. Più "contenuta" la paga dei presidenti di Intesa Sanpaolo, Andrea Beltratti e Giovanni Bazoli, che prendono rispettivamente 2.967 e 2.959 euro al giorno. Tra i dati che non possono sfuggire, quelli relativi a Fabrizio Viola e Antonio Vigni di Mps, altri due grandi protagonisti dello scandalo, che hanno incassato 4.521 e 4.309 euro al giorno.

Tetto – Cifre iperboliche, incredibili, smisurate. Stipendi pazzeschi a manager di banche che difficilmente concedono un prestito. E' in questo contesto che la Cisl, a cui fa riferimento la Fiba, avanza la sua proposta: "Porre come limite per la retribuzione fissa lo stesso importo stabilito dal governo per i manager pubblici", ossia 294mila euro l'anno, più i bonus che però sarebbero strettamente legati ai risultati. Cife ugualmente enorme, ma distanti da quelle difficili anche solo da immaginare che, oggi, i manager incassano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • venaria

    15 Settembre 2013 - 18:06

    Si, questi sono il male del paese, i carabinieri dovrebbero arrestarli codesti esseri parassiti senza aspettare il consenso delle toghe rosse perchè si sa costoro sono complici di questi ladroni , meglio se prendono pure codeste figure rosse solo cosi ci può liberare del male comunista che stanno impossessandosi con la violenza della democrazia portando L'Italia alla catastrofe . Bisogna fermarli non si può aspettare oltre adesso basta.

    Report

    Rispondi

  • dx

    15 Settembre 2013 - 18:06

    roba da matti...

    Report

    Rispondi

  • Garrotato

    15 Settembre 2013 - 14:02

    Di coltelli ed asce, perché non usare i Kalashnikov? Più rapidi, più sicuri, meno truculenti. Altrettanto efficaci. Ai grand commis del mondo bancario dovrebbero cominciare a fischiare gli orecchi.

    Report

    Rispondi

  • thorglobal

    15 Settembre 2013 - 10:10

    Ma che brava gente i vari Mussari,Baldassarri e compagnia bella(politica).Chissa quanti milioni di euro sono spariti alla faccia di migliaia di piccoli azionisti.Ma la Consob e la Banca d'Italia dove erano?La cosa importante in questo paese è che ci sia la costituzione.Qui urge quanto prima un dittatore,visto che la costituzione cosidetta democratica favorisce i farabutti e i delinquenti.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog