Cerca

L'omicidio

Napoli,marito confessa nella notte:
"Ho ucciso mia moglie a coltellate"

La coppia si era appartata in un luogo isolato nella periferia di Napoli. Il marito interrogato alla fine ha confessato

L'uomo aveva detto che la coppia era stata vittima di un tentativo di rapina finito in tragedia. Ma poche ore dopo ha dichiarato di essere lui l'assassino
Napoli,marito confessa nella notte:
"Ho ucciso mia moglie a coltellate"

Sembrava fosse un tentativo di rapina finito male. E invece il delitto di Antonietta Paparo è di natura passionale. Ad ucciderla sarebbestato suo marito Pasquale Lamone. La donna è stata uccisa la scorsa notte. Subito dopo l'omicidio il marito della donna aveva dichiarato agli inquirenti che la coppia era stata vittima di un tentativo di rapina. Ma le coltellate Antonietta Paparo, le ha ricevute proprio dall'uomo che aveva sposato. I due si trovavavno appartati in una zona isolata di San Sebastiano al Vesuvio, nei pressi di Napoli. Dopo un lunghissimo interrogatorio alla fine Lamone ha dichiarato le sue responsabilità. E' lui l'assassino. Avrebbe confessato durante la notte nella caserma della Polizia dove è stato portato per l'interrogatorio. Ancora non si hanno notizie dell'arma del delitto. La pista da seguire sembra quella passionale. Ma gli investigatori non escludono altri motivi. La donna colpita da numerose coltellate è morta poco dopo l'arrivo in ospedale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog